Contributi

 

Il combinato disposto dell’art. 1, comma 125, della Legge 4 agosto 2017, n. 124, e l’art. 35 del D.L. 34/2019 (c.d. Decreto crescita), stabiliscono gli obblighi pubblicitari riguardanti esclusivamente i “sussidi, vantaggi, contributi o aiuti, in denaro o in natura, non aventi carattere generale, privi di natura corrispettiva, retributiva o risarcitoria” ricevuti da pubbliche amministrazioni e altri soggetti indicati nella legge.In ottemperanza a quanto richiesto dal sopra citato articolo, si evidenzia che la Società non ha ricevuto nell’esercizio 2020 nessuna sovvenzione, contributo, o comunque vantaggio economico da amministrazioni pubbliche e/o le società partecipate e/o controllate dalle pubbliche amministrazioni. Si evidenzia che tutte le eventuali ulteriori attività svolte dalla Società con le amministrazioni pubbliche e/o le società partecipate e/o controllate dalle pubbliche amministrazioni sono avvenute (i) nel contesto dello svolgimento della propria regolare attività sociale e (ii) a normali condizioni di mercato. Ancorché contributi avente carattere generale si evidenzia l’incasso del contributo a fondo perduto previsto dall’art. 25 dl n. 34 del 2020 per un importo di Euro 6.651,00 e la concessione dei seguenti crediti d'imposta:

 

  • credito per gli investimenti in beni strumentali L. 160/2019 per un importo di Euro 511,80

 

  • credito per gli investimenti in beni strumentali L. 178/2020 per un importo di Euro 546,10

 

  • credito per la sanificazione e l'acquisto di dispositivi di protezione art. 125 D.L. 34/2020 per un importo di euro 1.596,45

 

 

Per eventuali ulteriori informazioni si faccia anche riferimento al Registro Nazionale degli aiuti di stato.